Margherita Foschi.

Margherita Foschi

Qual’è il rapporto tra architettura e felicità? Se riteniamo che la qualità dell’ambiente in cui viviamo sia fondamentale per il nostro benessere, non possiamo non farci questa domanda.”

Margherita Foschi nasce a Rimini  il 14 Settembre 1984. Dopo il conseguimento della maturità scientifica presso il liceo A.Einstein si iscrive alla facoltà di Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Bologna. Nel 2007 si laurea con tesi “Risparmio energetico negli edifici” che delinea il suo interesse per il rapporto tra gli edifici e l’ambiente nel quale essi si inseriscono.

Nello stesso anno avvia una stretta collaborazione con uno studio di architettura di Cattolica nel quale sviluppa e approfondisce tematiche relative all’architettura deli interni che suscitano in lei un grande interesse al punto di intraprendere una seconda laurea in architettura. Nel 2013 si laurea in Architettura a Cesena con punteggio 108/110 con tesi “Multa renascentur: antico e moderno tra qualificazione e riqualificazione”. La tesi ha come argomento principale la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico, temi di grande attualità ma non ancora sufficientemente approfonditi nel contesto del recupero e del riuso dell’edilizia esistente.

L’architettura modifica il microclima e trasforma l’habitat come risposta alle necessità fisiologiche dell’uomo e deve assolutamente tener conto dei principi bio-climatici ed ecocompatibili. Questo tema è stato approfondito durante l’ultimo anno di studi presso l’Università Tecnica di Vienna dove Margherita ha collaborato con L’Istituto di Tecnologie Applicate (Grat). Dal 2013 ha avviato una stretta collaborazione con l’Architetto Pietro Pezzi col quale, oltre alla progettazione di interni, alla progettazione residenziale e alla progettazione urbanistica sta avviando diversi progetti di abitazioni ecologiche.

 

  • fdfsdfsd
  • fsdfs
  • fsdfs
  • fsdfds

Back to Top
Enter your Infotext or Widgets here...